Club Ciclistico Canturino, domani la cerimonia sul Colle del Ghisallo

Santuario del Ghisallo

Una giornata di ricordo e di riconoscenza. Domani al Ghisallo è previsto un ritrovo per il Club Ciclistico Canturino, la società impegnata nella categoria Juniores e capitanata dal presidente Paolo Frigerio.
Alle 14.45 ci sarà una messa in memoria di portacolori e amici della società brianzola che sono scomparsi. Il rito si svolgerà all’aperto nel piazzale, mantenendo il distanziamento.
In particolare il pensiero sarà rivolto ad Arturo Gumiero e Valerio Zeffin. Gumiero, morto nel mese di marzo, negli anni ’60 ha corso nel Canturino, società in cui poi è rimasto come amatore. Zeffin ha perso la vita nel 2012 a 18 anni in un incidente mentre si stava allenando nella zona di Lomazzo.
La cerimonia al Ghisallo sarà anche un momento di ringraziamento da parte di Andrea Montoli, il portacolori della società comasca che nel 2020 si è laureato campione italiano della categoria Juniores nella gara andata in scena a Montegrotto Terme, in Veneto.
Il ciclista, che qualche anno fa ha sconfitto un tumore, sarà presente proprio per donare la sua maglia tricolore al Santuario con la Madonna patrona di tutti i corridori.
Non mancherà anche un passaggio al vicino del Museo del Ciclismo, che pure è un riferimento, oltre che per gli atleti, per gli appassionati e i dirigenti dei club dello sport del pedale.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.