Como corsaro in Sardegna. E ora sotto con il Real

altVittoria per 2-0 con la Torres. Mercoledì incombe la partita con i vicentini
La Sardegna regala un sorriso al Como: nel secondo turno del campionato di Lega Pro gli azzurri hanno infatti vinto per 2-0 nella trasferta di Sassari con la Torres.
Un successo confortante perché apre una settimana decisamente intensa. Per la squadra, infatti, non ci sarà alcun riposo, visto che mercoledì sera allo stadio Sinigaglia è in programma il match con il neopromosso Real Vicenza, mentre sabato prossimo gli azzurri saranno a Bergamo, ospiti dell’AlbinoLeffe.

Un trittico iniziato nel migliore dei modi in una trasferta temuta, anche se la squadra padrona di casa, ad essere sinceri, non è sembrata irresistibile.
Ma i lariani hanno avuto il merito di saper sfruttare le occasioni che si sono presentate e con una rete per tempo hanno chiuso il match a loro favore.
Le reti del Como sono state segnate da Cristiani (38’ del primo tempo, nella foto) e Curti (8’ della seconda frazione).
Una vittoria che è stata accolta con ovvia soddisfazione dai tifosi e dai dirigenti, che commentano il primo successo degli azzurri nel torneo 2014-2015.
IL PRESIDENTE Pietro Porro doveva seguire la squadra in Sardegna ma il suo volo all’ultimo momento è stato annullato. Alla fine ha seguito la gara da casa.
«Inizialmente ero arrabbiato per questo disguido – spiega – ma alla fine dopo al vittoria non ci ho più pensato. Siamo alla seconda giornata, è presto per capire i valori del campionato, ma quello che ho visto in questo match è confortante. Il Como mi è piaciuto».
Il presidente spiega il perché: «Questo è un torneo particolare, decisamente lungo, in cui la caratteristica che farà la differenza sarà la compattezza. Ecco, sono contento perché a Sassari ho visto un Como compatto, che ha svolto al meglio il suo compito».
«Quelli che facevano già parte del gruppo si sono confermati – afferma ancora Porro – ma ho visto anche un bell’entusiasmo da parte dei nuovi. Per esempio ho apprezzato De Sousa, che è appena arrivato, ma ha mostrato di essersi inserito al meglio. Ma il discorso, sia chiaro, vale per tutti. Ognuno può dare un contributo importante, soprattutto in una fase come questa, dove è necessario resettare tutto e ripartire da zero, visto che mercoledì c’è la gara con il Real Vicenza».
L’OPINIONE DI GIERI  Non nasconde la sua soddisfazione anche Guido Gieri, uno dei personaggi più importanti della compagine societarie, che gestisce il club lariano.
Alla vigilia della partita di Sassari, Gieri era ad Orsenigo a dare la carica alla squadra.
«Non voglio sbilanciarmi – afferma dopo il 2-0 ottenuto a Sassari – ma devo dire che quello di questa stagione è un Como forte. Ci sono tanti elementi che me lo fanno pensare: la conferma dei giocatori più forti dello scorso anno, a parte Schenetti che è andato in B e una serie di innesti che sono arrivati da noi con motivazioni molto alte».
«Posso rivelare che fanno parte della nostra rosa – aggiunge – atleti che avevano offerte in serie B ma che, quando è arrivata l’offerta del Como, non hanno avuto dubbi e hanno deciso di trasferirsi da noi».
La vittoria a Sassari è un bel corroborante. «Vincere fa sempre bene – conclude Guido Gieri – anche se siamo solo all’inizio della stagione. Le premesse sono comunque buone e possiamo guardare avanti con fiducia».
IL PROSSIMO TURNO Come detto, per i lariani non c’è troppo tempo per riposare perché la settimana è decisamente intensa. Il primo appuntamento è fissato per mercoledì, quando allo stadio Sinigaglia arriva il Real Vicenza. I veneti sono impegnati oggi alle 12.30 in casa con l’Alessandria.
MERCATO Manca solo l’annuncio ufficiale, ma ormai l’accordo è stato trovato. A meno di clamorosi e inattesi ribaltoni, dalla prossima settimana sarà a disposizione di mister Giovanni Colella il trequartista del 1991 Luca Scapuzzi che, tra l’altro, vanta anche esperienze in Inghilterra con Oldham e Portsmouth. Il giocatore è svincolato e quindi può essere ingaggiato a mercato chiuso.

Massimo Moscardi

Nella foto:
IL NUOVO ACQUISTO
Con la maglia del Manchester City, Luca Scapuzzi, che presto sarà a disposizione di mister Colella

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.