Como, domenica l’esordio in Valpolicella. La squadra è pronta, anche se la rosa è incompleta

Marco Banchini

La squadra è pronta a scendere in campo.  Domenica alle 15 il Como esordirà nel primo turno di campionato sul campo di Sant’Ambrogio di Valpolicella contro l’Ambrosiana, una delle tre formazioni veronesi che fanno parte del girone degli azzurri.
Del resto mister Marco Banchini lo aveva detto da tempo. «Lavoriamo per non farci trovare impreparati all’esordio e, se non ci saranno sentenze favorevoli, la nostra prima sarà il 16 settembre».
Certo, il tecnico forse avrebbe preferito disputare una amichevole nello scorso fine settimana. In teoria era stata fissata per il sabato; poi il sorteggio della Coppa Italia di serie D e l’abbinamento con il Pavia. Ma domenica scorsa, per scelta della società in attesa della sentenza, gli azzurri sono rimasti a casa: vittoria a tavolino per il Pavia e 1.000 euro di multa per il club.
Un Como che, senza sapere la serie di destinazione, non ha potuto completare il mercato: giocoforza la squadra che in caso scenderà in campo a Sant’Ambrogio sarà incompleta, soprattutto in attacco.
Per i tifosi propensi ad affrontare la trasferta  il costo del biglietto è stato fissato a 10 euro, Curiosamente lo stadio dei rossoneri si trova in via Alessandro Volta, uno dei comaschi più illustri della storia.
Di fronte agli azzurri una squadra di dilettanti puri, composta da lavoratori e studenti che si allenano nelle ore serali.
L’esordio casalingo è invece fissato per domenica 23 settembre allo stadio Sinigaglia contro i bergamaschi dello Scanzorosciate. Al terzo turno derby lecchese con l’Olginatese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.