Como, il Tribunale spegne la movida. Stop ai locali di piazza De Gasperi dalle 23

Tavolini in piazza De Gasperi
I tavolini di piazza De Gasperi a Como
I tavolini di piazza De Gasperi a Como

Chiusura dei locali di piazza De Gasperi alle 23, con effetto immediato. Tutti i giorni. Senza eccezione per i fine settimana, quando pub e ristoranti fanno il pieno.

C’è un giudice anche per la movida di Como. Un giudice che non ha avuto la mano tenera. E ha sentenziato il “coprifuoco” nel rispetto dei residenti e del loro sacrosanto diritto al riposo.

Questa mattina il Tribunale di Como ha emanato l’ordinanza  con cui ha stabilito vinti e vincitori nella battaglia sui tavolini nella zona a ridosso della funicolare.

Un provvedimento entrato in vigore immediatamente con cui si decreta il divieto di utilizzo dello spazio all’esterno dei locali a partire dalle 23.

Tutti i particolari e i commenti sull’edizione di domani del Corriere di Como.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Sergio , 22 Giugno 2018 @ 10:37

    Quando manca l’educazione e il rispetto per gli altri allora ben vengano le decisioni “drastiche” per far ripristinare un minimo di buon senso. Ci si può trovare, conversare e bere qualcosa insieme senza fare “casino”. Chi abita in zona ha tutto il diritto alla tranquillità e al riposo. Questi eccessi non sono prerogativa solo di qualla piazza ma, in genere, in tutto il territorio e per evitare ulteriori interventi giudiziari servirebbero più controlli e attenzione da parte dei gestori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.