Como, inseguito e arrestato: nascondeva droga

carcere Bassone

L’inseguimento è iniziato in piazza Camerlata, per concludersi proprio di fronte alla caserma dei carabinieri di Como, in piazzale Duca d’Aosta.
In manette, poi portato nel carcere del Bassone di Albate, è stato un 36enne di Como, residente a pochi passi dal punto in cui è stato fermato.
Intervento dei militari del Nucleo Radiomobile è andato in scena nella notte tra lunedì e martedì.
Il sospettato è stato inseguito da Camerlata fino appunto al centro di Como. Era a bordo di una Jeep Renegade che è poi stata perquisita dagli uomini dell’Arma. Nella tasca della portiera del conducente c’erano 2,37 grammi di cocaina, mentre in un barattolo sono stati trovati involucri contenenti rispettivamente 1,97 grammi e 21,94 grammi di hashish.
I carabinieri hanno anche trovato arnesi da scasso, e pure materiale per il confezionamento delle dosi. Tutto è stato posto sotto sequestro.
L’uomo che era al volante è stato prima portato in caserma, poi è stato tradotto nel carcere del Bassone. La segnalazione è stata girata alla Procura della Repubblica di Como che ha aperto un fascicolo con l’ipotesi di reato di spaccio. Nelle prossime ore il 36enne verrà sentito dal giudice delle indagini preliminari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.