Cooperativa “In Cammino” in festa al Parco del Bersagliere di Cantù

Cooperativa In Cammino di Cantù

Dal 10 settembre il parco del Bersagliere di Cantù ospiterà la tre giorni di festa della cooperativa “In Cammino”, una realtà che da trentasei anni opera all’insegna della solidarietà sociale. Domenica 12 settembre verranno conferiti i riconoscimenti del “Premio canturino per l’impegno nel sociale”, fiore all’occhiello della stessa cooperativa.
Tra i soci fondatori della cooperativa Sergio Marelli, ex presidente delle Ong italiane: «La festa è una ricorrenza tradizionale che dura da più di 25 anni – spiega – quest’anno la novità è che si sono aggiunte due realtà del territorio, la banda “La Cattolica”, che si esibirà domenica, e l’associazione “Charturium” che, sempre domenica nel pomeriggio, terrà una camminata guidata lungo i binari della ex ferrovia portando a scoprire antiche chiesette poco conosciute e il lavatoio di Montecastello».

La Cooperativa sociale “In Cammino” quest’anno promuove la seconda edizione del “Premio canturino per l’impegno nel sociale”, un riconoscimento a quanti, nella quotidianità, si sono contraddistinti per un impegno contro ogni forma di povertà ed esclusione, per l’affermazione della dignità e dei diritti di ogni donna e uomo, e per la salvaguardia dell’ambiente e la tutela del territorio.
Con questa iniziativa si vogliono far conoscere quelle persone che, lontano dai riflettori e dai riconoscimenti istituzionali, contribuiscono in modo determinante alla costruzione del bene comune.
Per questa seconda edizione del Premio verranno scelti quanti si sono contraddistinti in azioni tese alla costruzione di un’economia creativa per lo sviluppo sostenibile.

«Le candidature che ci sono giunte – spiega Marelli – sono sono tutte di grande valore, abbiamo scelto l’economia creativa come tema perché ci sembrava che in questo momento l’attenzione per la sostenibilità ambientale e sociale è uno dei punti di attualità del vivere quotidiano».
La missione della Cooperativa “In Cammino” è innanzitutto dare opportunità di lavoro a persone svantaggiate, offrendo un’occasione di riscatto a chi è in difficoltà. Numerosi i servizi per i quali la cooperativa opera, dalla bonifica e riqualificazione di aree verdi con potature, manutenzione di giardini, cura di alberi malati, agli allestimenti per le fiere, all’arredo di aree verdi per l’infanzia, dal trasporto disabili ai lavori in quota.
«Tutto il ricavato della festa – tiene a precisare Sergio Marelli – sarà destinato al reinserimento lavorativo di persone svantaggiate nel settore agricolo».

Questo il programma della festa: si comincia il 10 settembre, alle 19.30, con l’apertura della cucine, seguita da musica dal vivo. Sabato 11, ancora cucina dalle 19.30 e musica dalle 21.30. Domenica 12 settembre, alle 10, Santa Messa seguita, alle 11, dalla consegna dei riconoscimenti del “Premio canturino per l’impegno nel sociale”. Alle 12 aperitivo e concerto bandistico de “La Cattolica”. Pranzo (su prenotazione) e, alle 14, camminata con l’associazione Charturium.
Info: 031.70.44.81; www.cooperativaincammino.it

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.