Coppia di anziani rapinati in casa da finti carabinieri

Carabinieri Erba

Si sono avvicinati chiedendo di poter entrare in casa, perché stavano verificando una serie di furti in zona. Uno dei due, sotto la giacca indossava una maglietta dei carabinieri. Una volta all’interno dell’appartamento, hanno iniziato a rovistare nei cassetti e negli armadi, destando sospetti nelle due vittime, anziani ottantenni, marito e moglie di Erba. La signora soprattutto li ha incalzati, cercando di fermarli, ma ne ha ricevuto in cambio uno spintone che l’ha fatta cadere a terra, per fortuna senza riportare gravi conseguenze. Il brutto episodio – che si configura a tutti gli effetti come una rapina impropria – è avvenuto ieri mattina nella cittadina brianzola, in via Leopardi. I malviventi sarebbero riusciti ad allontanarsi portando via monili in oro e oggetti di valore, anche se la quantificazione esatta di quanto rubato non sarebbe ancora stata effettuata. Sul posto per ascoltare le vittime e raccogliere i primi elementi, sono arrivati i carabinieri della stazione di Erba. I consigli dell’Arma sono sempre gli stessi: in caso di dubbio, contattare immediatamente i carabinieri prima di far entrare negli appartamenti e nelle case le persone sospettate. La sola nota positiva è che l’anziana signora non avrebbe riportato gravi conseguenze fisiche nella caduta.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.