«Covid, decisivo il vaccino. Nessun timore». Il presidente Spata tra i primi pazienti

Gianluigi Spata

A ricevere una delle prime dosi in arrivo in provincia di Como, domani, sarà anche Gianluigi Spata, il presidente dell’Ordine dei medici di Como e della Federazione regionale degli Ordini dei medici lombardi. Subito dopo aver ricevuto una mail da parte dell’assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, che lo invitava a essere compreso nella lista dei primi vaccinati – spiega Spata – «ho dato immediatamente la mia disponibilità. Mi sembra un gesto in assoluto molto importante per lanciare questa campagna vaccinale che sarà decisiva. Era doveroso dunque metterci la faccia in prima persona».
Spata ribadisce la bontà e la necessità di sottoporsi alla vaccinazione. «La gente deve capire, senza ombra di dubbio e senza false credenze, che abbiamo una sola strada per poter uscire da questa pandemia che tanto dolore ha causato e questa strada è fornita dal vaccino che è sicuro, è certificato da tutti gli enti mondiali preposti e dunque non deve far pensare che ci sia qualcosa di anomalo».
Domani dunque il presidente Spata sarà all’ospedale Sant’Anna di San Fermo della Battaglia.
«Porterò con me anche alcuni consiglieri dell’Ordine. Vogliamo infatti mandare un messaggio molto chiaro e forte al tempo stesso. Nostro intento è quello di spingere tutti gli operatori sanitari, anche i liberi professionisti e gli odontoiatri, a vaccinarsi», aggiunge il presidente.
L’obiettivo deve essere comune e condiviso per poter arrivare, nei tempi necessari, a una copertura il più ampia possibile degli operatori sanitari e poi ovviamente anche di tutta la popolazione così da debellare il diffondersi del coronavirus.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.