Covid, trentasei i nuovi contagi in provincia

Scuola media Ugo Foscolo di Como, Istituto Comprensivo Borgovico: test salivari agli studenti, monitoraggio diffusione Covid (virus SARS CoV-2)

Trentasei nuovi positivi in provincia di Como nella giornata di ieri, con numeri perfettamente sovrapponibili a quelli della scorsa settimana.
Rimane dunque stazionaria la situazione della pandemia sul Lario, con dati abbondantemente sotto controllo.
Il rilievo del numero settimanale dei nuovi contagiati ogni centomila abitanti, segna per la provincia di Como un confortante 21 (stazionario), mentre la media giornaliera di positivi – sempre su un parametro settimanale – è di 18.
Indice in calo rispetto ai giorni precedenti, che ci riportano alla situazione che c’era sul Lario a metà luglio.

Guardando alla regione Lombardia, sono stati 74.638 i tamponi effettuati nella giornata di ieri con 765 nuovi casi.
Il tasso di positività è lievemente in crescita (1% contro lo 0,8% di ieri).
Rispetto a ieri tuttavia calano i ricoverati in terapia intensiva (-2, 57 il totale) mentre aumentano negli altri reparti (+11, 438 il numero assoluto).
Sono due i decessi (nessuno in provincia di Como), per un totale di 33.981 morti dall’inizio della pandemia.

Per quanto riguarda le altre province, i nuovi casi registrati sono stati 287 a Milano, 90 a Brescia, 83 a Monza e Brianza, 58 a Bergamo, 54 a Varese, 44 a Pavia, 40 a Mantova, 17 a Lecco, 10 a Lodi e Cremona, 8 a Sondrio.

Intanto nel vicino Canton Ticino si è superata la soglia delle mille persone decedute per Covid-19, raggiungendo quota 1.001 vittime della pandemia.

In provincia di Como invece le vittime sono ad oggi 2.301, seppur con una popolazione poco meno del doppio rispetto al cantone elvetico in lingua italiana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.