Da domani stop ai veicoli inquinanti. Per 12 ore fermi fino al 15 aprile

In 14 comuni
Da domani stop ai veicoli più inquinanti nei 14 comuni lariani appartenenti all’attuale area critica. Il provvedimento, deciso dalla Regione nell’ambito del piano per la riduzione dell’inquinamento atmosferico, sarà in vigore fino al 15 aprile a Como e ad Arosio, Cabiate, Cantù, Capiago Intimiano, Carugo, Casnate con Bernate, Figino Serenza, Fino Mornasco, Grandate, Lipomo, Mariano Comense, Novedrate e Senna Comasco.
Le limitazioni riguardano i veicoli Euro 0 benzina e diesel ed Euro 1
e 2 diesel. Questi veicoli non potranno circolare per 12 ore, dalle 7.30 alle 19.30, dal lunedì al venerdì.
L’attuale area critica potrebbe anche venire estesa ad altri 63 comuni lariani, in gran parte concentrati nella Bassa Comasca, nell’Olgiatese e nell’Erbese. È infatti questa l’intenzione dell’assessore regionale all’Ambiente, Marcello Raimondi, che nei giorni scorsi ha proposto un allargamento dei confini delle zone interessate dai provvedimenti anti-smog in tutta la Lombardia. Province e Comuni sono ora chiamati a pronunciarsi sul progetto di estensione dell’area critica. I tempi per l’eventuale adozione di un simile provvedimento non sono ancora certi, ma i nuovi divieti potrebbero entrare in vigore già nella imminente stagione invernale, anche se probabilmente solo nella seconda parte, nei primi mesi del prossimo anno.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.