Da Regione Lombardia annunciate dosi aggiuntive di vaccini Pfizer per gli over 80 lariani

Pronto soccorso Ospedale Sant'Anna

Asst Lariana dall’avvio della campagna e dalla consegna dei vaccini, ha sempre utilizzato tutte le dosi a disposizione per le categorie via via indicate dal Ministero della Salute e da Regione Lombardia.
Nella fase 1 si è proceduto a vaccinare il mondo delle Rsa che nel territorio lariano sono 56 e hanno comportato un “consumo” di oltre 14272 dosi di Pfizer-BionTech (dato aggiornato al 17 marzo) tra operatori e pazienti, prime e seconde dosi (il vaccino di Pfizer-BionTech prevede una seconda somministrazione a 21 giorni dalla prima).
Dal 18 febbraio, data di avvio della campagna vaccinale degli over 80, una popolazione che solo nel territorio lariano ammonta a 49.112 cittadini, Asst Lariana ha avuto a disposizione le consuete consegne di dosi Pfizer-BionTech, (4 vassoi contenenti 4680 dosi), dosi che però andavano redistribuite anche sulle altre categorie che nel frattempo andavano vaccinate e per le quali era previsto l’utilizzo di Pfizer-BionTech.
Grazie alle consegne aggiuntive che Regione Lombardia ha annunciato per il territorio lariano a partire dalla fine del mese, Asst Lariana potrà accelerare la campagna vaccinale e chiudere la fase dedicata alle persone over 80 con la prima somministrazione per tutti, entro l’11 aprile.
Tutte le persone over 80 che avevano/hanno presentato la propria adesione attraverso il portale di Regione Lombardia, riceveranno, quindi, a partire dai prossimi giorni la convocazione via sms.
Solo per le persone residenti nel Medio Lario la convocazione sarà a carico di Asst Lariana (una sperimentazione pilota decisa a seguito degli errori verificatisi con la georeferenziazione) e le prime vaccinazioni sono state fissate all’ospedale di Menaggio per il 20 marzo.

Articoli correlati

1 Commento

  • Paoli nardi , 20 Marzo 2021 @ 20:55

    B.sera
    Ho 67 anni ed ad oggi non so niente dagli Enti predisposti x quando mi vaccineranno.
    Non si capisce più niente grazie anche agli annunci diversi e anche falsi
    É un caos.
    perché la Asst tramite le anagrafiche dei Comuni non inviano i nominativi ed i giorni per le vaccinazioni??
    Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.