Discariche abusive nei box: doppia denuncia della polizia locale di Cantù

Una parte del materiale trovato nei box

Garage trasformati in discariche abusive a Cantù, in via Crotto. Dopo le segnalazioni di alcuni residenti, gli agenti della polizia locale hanno avviato un’indagine sfociata in un blitz che ha portato al sequestro di rifiuti di vario genere, anche pericolosi e alla denuncia di due ghanesi di 35 e 55 anni. I rifiuti erano stipati in due box di proprietà di un settantenne di Capiago, che aveva regolarmente affittato i garage ai due immigrati ed è estraneo ai fatti contestati. In via Crotto, i residenti avevano notato un via vai sospetto di un autocarro, del quale hanno segnalato anche la targa. Martedì scorso gli agenti della polizia locale sono intervenuti. Il blitz ha portato a sequestrare decine di elettrodomestici, schermi, pneumatici, materiali elettronici, vernici e fusti con scarti industriali. I due ghanesi sono stati denunciati per deposito illecito di rifiuti speciali. La merce probabilmente doveva essere spedita in Ghana.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.