Due boxer uccidono un cane in spiaggia: denunciata la padrona

Intervento dei carabinieri a Menaggio

Stavano facendo il bagno e prendendo il sole su una spiaggia di Acquaseria, frazione del comune di San Siro. Una famiglia tedesca, composta da padre, madre e due figli piccoli, è però andata incontro a una brutta avventura che ora avrà anche conseguenze giudiziarie. I turisti sono infatti stati aggrediti da due boxer scappati alla proprietaria che abita nella zona.

I cani se la sono presa prima con il piccolo cane della famiglia teutonica, un maltese, che è stato azzannato e ucciso sul colpo davanti agli occhi terrorizzati e spaventati dei due bambini. La madre avrebbe cercato di intervenire per salvare il proprio animale allontanando i boxer, ma sarebbe stata a sua volta morsicata a una mano. Il fatto appena narrato, che è avvenuto in pieno giorno e davanti agli occhi di molte persone, risale al 3 agosto. La famiglia tedesca – una volta che la donna è stata medicata al pronto soccorso – si è presentata ai carabinieri della compagnia di Menaggio per raccontare quanto era accaduto in spiaggia.

La vicenda, come detto, avrà anche un risvolto giudiziario in quanto i militari dell’Arma hanno raccolto la deposizione della mamma tedesca e hanno denunciato la proprietaria dei due boxer per lesioni personali colpose. Non solo: la 50enne dovrà ora rispondere – con una sanzione amministrativa – dell’omessa custodia e del malgoverno dei suoi animali.
I due cani sono stati segnalati all’ufficio veterinario dell’Ats Insubria di Porlezza per tutti gli accertamenti del caso e per la valutazione della loro pericolosità.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.