Esce il nuovo libro della poetessa Alina Rizzi

Alina Rizzi

Meditazioni sul senso della vita e dei rapporti umani, sul tempo che scorre, sulle intermittenze del cuore. Gente che se ne va è il titolo della nuova raccolta della poetessa comasca Alina Rizzi appena pubblicato da Puntoacapo, l’editrice diretta dal poeta e saggista Mauro Ferrari a Pasturana (Al). Nella sua prefazione Alessandra Paganardi sottolinea come la poesia di Alina Rizzi “può essere letta come una liturgia laica dell’anima, costantemente filtrata – in una sorta di déja vu sottotono – dalla cifra emotiva forse più marcata della sua scrittura: la nostalgia. Questo libro,
tutto permeato di rarefatta ritualità, restituisce un senso particolare allo scorrere delle stagioni e alle ore della giornata – con il loro quotidiano, solenne ritornare”. Ecco alcuni versi: “Bimbi nella sera giocano l’estate / urlando per strada / rincorrono una palla / verso il buio che scende / luci
di case /gusci in lontananza. / Più tardi attraversano il paese / fiutando aria umida / in arrivo un temporale un dubbio / e già scolora / grida selvagge / bimbi che rincasano”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.