Esplode la batteria, 29enne ustionato

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

Paura e spiegamento di forze oggi nel primo pomeriggio (l’allarme è stato lanciato alle 13.50) a Guanzate. Il tutto per un infortunio sul lavoro all’interno di una ditta di via Ariosto. Secondo quanto è stato possibile ricostruire, un 29enne, che era intento a sistemare la batteria di un camion, è stato raggiunto al volto dagli acidi della stessa batteria in seguito probabilmente a una esplosione causata da un corto circuito. L’allarme è stato lanciato in codice rosso, quello di massima gravità.

Sul posto è arrivata l’ambulanza del 118 dell’Sos di Appiano Gentile, oltre ai tecnici dell’Agenzia di Tutela della Salute dell’Insubria, come prassi vuole in questi casi di infortunio sul posto di lavoro. Ma a Guanzate, in via Ariosto sono giunti pure i carabinieri (sempre di Appiano Gentile, che hanno verificato quanto era accaduto) e i vigili del fuoco. Il ragazzo è stato soccorso sul posto e poi trasportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna di San Fermo in codice giallo. Condizioni serie dunque ma, per fortuna, non sarebbe in pericolo di vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.