Espulso dall’Italia per 10 anni. Era a Faloppio con documenti falsi


STANATO DALLA POLIZIA DI FRONTIERA

Evidentemente lontano dall’Italia non riusciva a stare, nonostante fosse stato espulso più volte l’ultima delle quali a gennaio da Brindisi con un divieto a ripresentarsi per almeno 10 anni. Un 32enne albanese, però, non ha fatto bene i suoi conti perché all’ennesimo tentativo di rientro è stato nuovamente beccato da una pattuglia della polizia di frontiera, mentre al volante di una Audi A4 percorreva la provinciale a Faloppio. A stanare l’uomo i nomi diversi riportati sulla sua patente di guida e sul passaporto. Le successive verifiche hanno permesso di appurare che quel 32enne era già stato espulso più volte dalla Penisola. La polizia ha poi perquisito l’auto (con l’ausilio di una unità cinofila della guardia di finanza) trovando nel cruscotto due involucri di cellophane contenenti complessivamente circa 0,8 grammi di cocaina, poi sequestrati.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.