Estate a Chiasso al via con Lella Costa

Spazio Officina di Chiasso

La seconda edizione della rassegna estiva Voci e not(t)e a chiasso sarà proposta dal 26 giugno al 30 luglio . Sono in cartellone sei eventi che spaziano dal teatro alla musica classica, dal jazz alla world music, dalla celebrazione di Dante Alighieri al cabaret musicale. Confermata la formula degli spettacoli open air, cui si affiancano le sale del Cinema Teatro e dello Spazio Officina in via Dante.
Il 2020 è stato per il Cinema Teatro, così come per tutte le realtà culturali costrette alla chiusura a causa della pandemia, certamente un anno tribolato. Tuttavia sarà ricordato nella storia della struttura teatrale chiassese come il tempo dell’apertura verso nuove prospettive. Così è nata la rassegna VOCI E NOT(T)E, che si è rivelata molto più che una soluzione alternativa all’impossibilità di occupare gli spazi tradizionali del teatro. L’idea di allestire un palcoscenico all’aperto, proprio davanti all’entrata del Cinema Teatro, e di accogliere gli spettatori sulla pubblica via (in una sorta di riappropriazione e occupazione festosa della spazio pubblico) hanno avuto lo scorso anno un lusinghiero successo, tanto da indurre a organizzare con entusiasmo la seconda edizione di VOCI E NOT(T)E.
L’ottima esperienza vissuta nel 2020 sarà dunque riproposta in una versione ampliata, quasi una sorta di stagione teatrale estiva che intende risarcire il pubblico delle rinunce patite a causa dell’emergenza sanitaria. Il cuore della rassegna sarà anche quest’anno il palco open air e la platea sotto le stelle collocati in quello che è stato battezzato Spazio Amphitheatrum: è questa l’anima di VOCI E NOT(T)E, perché è questa la caratteristica che le ha dato il nome. Quest’anno, grazie alle aperture decise dalle autorità a beneficio delle proposte culturali, uno spettacolo sarà accolto dal Cinema Teatro e uno dallo Spazio Officina.
L’inaugurazione della rassegna VOCI E NO(T)E è affidata sabato 26 giugno, al Cinema Teatro, a Lella Costa e Gabriele Vacis con INTELLETTO D’AMORE – Dante e le donne, progetto coprodotto dalla RSI nell’ambito delle celebrazioni per il settecentesimo anniversario dalla morte di Dante Alighieri. Il 3 luglio sarà la volta, allo Spazio Officina, di un recital pianistico: protagonista sarà uno dei finalisti della prima edizione del Premio Internazionale Antonio Mormone; il concorso è organizzato dalla Società dei Concerti di Milano in collaborazione con il Teatro alla Scala. La stagione calda da anni a Chiasso è legata a FESTATE, l’appuntamento con la cultura e la musica dal mondo: in attesa di poter tornare alla formula tradizionale, sabato 10 luglio viene proposta una serata speciale che ospiterà gli eclettici LARIBA, formazione di etichetta elvetica ma votata ai ritmi della “urban latin music”. Le divertenti disavventure casalinghe raccontate da Sergio Rubini animeranno la serata del 17 luglio con lo spettacolo RISTRUTTURAZIONE, mentre il 25 luglio si canterà con gli Oblivion in uno show da seguire fino in fondo con il sorriso sulle labbra. Nella serata conclusiva, il 30 luglio sul palco dello Spazio Amphithteatrum, sarà il Jazz a tornare ad essere protagonista, dopo un anno e oltre di assenza da Chiasso (e due festival annullati); una serata che vuole essere beneaugurante per un prossimo rilancio della rassegna Festival di cultura e musica jazz e che, grazie a musicisti di altissimo valore, coinvolgerà il pubblico in una Jam Session On the Border da togliere il respiro. L’appuntamento viene proposto con il sostegno e la collaborazione di Rete Due della Radiotelevisione svizzera.
Gli spettacoli open air potranno accogliere un numero massimo di 300 spettatori. In caso di maltempo annunciato, questi eventi verranno messi in scena al Cinema Teatro; verranno accolti solo i possessori dei primi 100 biglietti precedentemente venduti. Per le due date al chiuso – in teatro e allo Spazio Officina – il pubblico sarà limitato a 100 persone.
La rassegna viene proposta dal Cinema Teatro e dal Centro Culturale Chiasso, in collaborazione con il Dicastero Attività culturali del Comune di Chiasso. Si ringrazia in particolare AGE SA per il sostegno e la sponsorizzazione degli eventi.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.