Estate, più sicuri i bagni nel lago. Pompieri in azione con una moto d’acqua
Cronaca

Estate, più sicuri i bagni nel lago. Pompieri in azione con una moto d’acqua

Bagni più sicuri nel Lago di Como grazie a un accordo firmato dal prefetto Bruno Corda e dal presidente dell’Autorità di Bacino del Lario e dei laghi minori di Menaggio, Luigi Lusardi.

La convenzione prevede l’attivazione di un presidio acquatico gestito dal Comando provinciale dei vigili del fuoco di Menaggio. I pompieri garantiranno il servizio di salvataggio con una moto d’acqua per circa 9 ore giornaliere tra le ore 10 e le 19, per 13 giorni suddivisi tra luglio e agosto.

Ma ecco nel dettaglio l’operatività del nuovo servizio di salvamento sul lago. «Il Comando dei vigili del fuoco assicurerà le operazioni di controllo e intervento per 13 giorni, nello specifico il 20, 23, 27 e 30 del mese di luglio e nei giorni 3, 6,10, 13, 17, 20, 24, 27 e 31 del mese di agosto», questi i particolari dell’intesa.

«Il servizio nasce con l’obiettivo di integrare l’opera di soccorso e salvataggio di persone e natanti nell’ambito del progetto “Lario Sicuro”, predisposto annualmente dall’Autorità di bacino con le principali organizzazioni di volontariato ed altri enti»: così viene spiegato il servizio pronto a entrare in funzione, nella nota diffusa dalla Prefettura.

14 luglio 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto