Eupilio, nuovo evento tricolore con la voga in piedi. In gara tredici società e 120 atleti

Voga in piedi

Nuovo evento tricolore, questo fine settimana, al Centro remiero di Eupilio, che oggi e domani ospita il nono  Campionato italiano di voga in piedi,  sotto l’egida della Federazione italiana canottaggio sedile fisso, con la collaborazione del comitato locale di Como e Lecco, capitanato da Saverio Vaccani.
Dopo le precedenti edizioni svolte a Mantova, Corgeno, Montisola, Garda e Cremona, per la prima volta questo tipo di competizione approda nel Comasco. Un tipo di sfida che si svolge su gare lunghe 7,5 metri e con i vogatori che sono appunto in piedi. Una disciplina non troppo diffusa tra Lario e Ceresio, più praticata nei laghi bresciani ed in Veneto.
Scenderanno in gara 69 equipaggi in rappresentanza di tredici società: Canottieri Leonida Bissolati, Mestre, Associazione Remiera Peschiera, Toscolano Maderno, Scuola del Remo-Voga Veneta, Gruppo Sportivo Clusanina, Polisportiva Monte Isola 2002, Ongina, Remiera Canottieri Cannaregio, Gruppo Meolo, Remiera Jesolo e Vogatori Tavernola.
A questi club va aggiunto Plinio Torno, che scenderà in acqua con un equipaggio inedito per onorare la competizione organizzata nel Comasco. Prima di iniziare gli atleti svolgeranno comunque un test.
Ieri la presentazione ufficiale al Centro remiero, con gli esponenti di istituzioni sportive e locali. Un evento che arriva ad una settimana di distanza da un’altra azione tricolore, i Societari di canottaggio.
I partecipanti alle gare di questo fine settimana a Eupilio saranno circa 120. Le distanze saranno le seguenti: 750 metri per gli Esordienti, 1.000 per Allievi, Cadetti, Ragazzi, Juniores e Vallesana, 1.500 per i Senior.
Il programma della manifestazione tricolore prevede oggi l’accreditamento dalle 10.30 e il consiglio di regata dalle 11.30 con batterie di qualificazioni e recuperi a partire dalle 12.30.
Apertura con alzabandiera domani alle 9, seguita alle 10 dalle sfide per l’assegnazione dei titoli italiani.  
La stagione 2019 del canottaggio a sedile fisso proseguirà domenica 6 ottobre a Porto Ceresio, che sarà base della Coppa Italia mentre Corgeno di Vergiate, sabato 12 ottobre, ospiterà oltre 150 vogatori in arrivo da Italia, Malta Inghilterra e Galles per l’Europeo Gozzi e Jole.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.