Evasore totale dal 2015: la finanza gli sequestra beni per un milione di euro

L'indagine è della guardia di finanza di Olgiate Comasco

Lavorava, incassava anche ottime parcelle, eppure tutti i soldi svanivano nel nulla, tra conti intestati a terze persone oppure dopo essere stati girati a parenti. Dal 2015 al 2020, insomma, un professionista attivo nel settore dell’edilizia, era un fantasma per il fisco. La guardia di finanza di Olgiate Comasco l’ha però scoperto e denunciato per la sottrazione fraudolenta di capitali al pagamento delle imposte. Non solo. Le fiamme gialle e la Procura di Como hanno anche chiesto e ottenuto dal giudice delle indagini preliminari, un decreto di sequestro preventivo di beni e disponibilità finanziarie per un valore di un milione di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.