Falsi invalidi e false dichiarazioni

PIÙ COMUNICAZIONE  TRA GLI ENTI
Ma perché si parla sempre di falsi invalidi, come se richiedere una qualsivoglia invalidità sia la cosa più semplice di questo mondo? Forse è solamente il caso di far capire che ogni falso invalido è dato da una dichiarazione falsa di invalidità. Considerato che ci sono implicati il medico di famiglia, una commissione medica per l’accertamento e l’Inps che paga eventuali pensioni, credete che richiedere un’invalidità sia la cosa più semplice di questo mondo?
Quindi, per cortesia, quando parliamo di falsi invalidi, cerchiamo di raccontare le storie per intero. Inoltre, forse sarebbe anche il caso che gli enti pubblici comunicassero di più tra loro. Non si può rischiare che l’Inps paghi pensioni di cecità totale a chi ha la patente di guida. Credo che lo scambio di informazioni sia indispensabile e non c’entri nulla la privacy.
Fabrizio Dalla Villa

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.