Famiglie in rete per riaprire le classi: domenica ritrovo in piazza Cavour

Studenti Como

La rete nazionale “Scuola in presenza” convoca in piazza anche le famiglie comasche. Il tema è ormai al centro dell’attenzione dopo l’ennesima serrata generale delle scuole di ogni ordine e grado a causa dell’emergenza sanitaria in corso. La volontà è evidenziare la necessità per i più piccoli di poter tornare sui banchi. E la presenza in diverse piazze italiane è uno dei mezzi prescelti.
A Como la convocazione è fissata per domenica 21 marzo in piazza Cavour dalle 15 alle 17. «Domenica 21 marzo stiamo organizzando delle manifestazioni in città diverse con il coordinamento nazionale per la Scuola in presenza. Ecco i dettagli organizzativi. Innanzitutto ci ritroveremo con qualcosa di bianco (e il logo della rete nazionale “Scuola in presenza”), fazzoletti bianchi o bandiere bianche – perché la scuola non ha colore», questa una parte della nota che chiama in piazza le famiglie con i figli. Nel kit da manifestazione verranno anche preparate maschere integrali bianche (autoprodotte o acquistate) «a testimoniare l’alienazione dei nostri figli, cappello a cono d’asino – per denunciare la dispersione scolastica. Chi può porti una campanella che faremo suonare a intervalli regolari», prosegue il particolare invito che si conclude con un ultimo dettaglio. «L’intento è poi quello di creare una grande distesa di zaini, disposti a scacchiera sulla piazza, oltre a disegni dei bambini e cartelli dei ragazzi con gli slogan appoggiati sugli zaini», si chiude il comunicato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.