Fermato mentre tenta di rubare il rame a Dongo: era ricercato in Bulgaria

Indagini dei carabinieri

Sono sospettati di aver tentato di rubare del rame da una cabina elettrica di Dongo. Alla vista dei carabinieri, mentre con arnesi da scasso si avvicinavano alla centralina, hanno tentato la fuga a bordo di un furgone ma sono stati bloccati poco più avanti, lungo la Regina, a Gravedona.

I carabinieri del Radiomobile di Menaggio hanno poi verificato che sul capo di uno dei due, un bulgaro di 38 anni, pendeva anche un mandato di arresto europeo chiesto proprio dalla Bulgaria. L’uomo è finito al Bassone.

Lui e il complice, un 36enne rumeno, sono stati anche denunciati alla Procura della Repubblica di Como per il tentato furto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.