Francesco Ghirelli ospite alla “Domenica del barbiere”. Il presidente della Lega Pro nel programma di Espansione Tv

Presidente: "Grande impegno su donne

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, sarà ospite – in collegamento con Skype – della trasmissione “La domenica del barbiere”. Il programma va in onda ogni domenica dalle 17 alle 19 su Espansione, con la conduzione del giornalista Furio Fedele affiancato da Melissa Mascetti.
L’occasione sarà propizia per conoscere le sorti del campionato in cui milita il Como, anche alla luce dell’assemblea di Lega che è stata programmata per oggi alle 11, con la società lariana che sarà rappresentata dall’amministratore Michael Gandler. Sicuramente i temi dell’incontro saranno toccati nell’intervista con Ghirelli, che commenterà le decisioni prese.
«Alla luce della situazione emergenziale che stiamo vivendo – ha spiegato alla vigilia della riunione il presidente della Lega Pro – abbiamo ritenuto necessaria una riunione assembleare per confrontarsi. Tra i temi all’ordine del giorno ci saranno le considerazioni sullo stato dell’emergenza Covid-19, sulla stagione in corso e le azioni da intraprendere, su cosa fare del campionato 2019-2020 e il problema dei sacrifici e quindi i contratti dei calciatori».
Al centro dell’attenzione anche la proposta portata avanti dal numero uno della Figc Gabriele Gravina, che vorrebbe creare una serie C d’élite a 20 squadre e un torneo semipro con 40 formazioni. Un ritorno, anche se strutturato in maniera differente ai tempi di C1 e C2.
Lega Pro in primo piano per un torneo che vede impegnate, oltre al Como, le altre lombarde Monza, Pergolettese, Pro Patria, AlbinoLeffe, FeralpiSalò, Renate, Lecco e Giana Erminio.
Nella seconda parte della trasmissione si parlerà invece del calcio di serie A con Stefano Agresti, direttore di calciomercato.com. La situazione è in continua evoluzione, in attesa di notizie, prima di tutto, sul fronte dell’emergenza Coronavirus. Negli scorsi giorni la Uefa ha disegnato una tabella di marcia che dà la priorità ai campionati nazionali anche rispetto alle coppe europee. Disegnare uno scenario in questo momento, non è comunque facile.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.