Fridays For Future con l’Orsa: «Sì allo sciopero dei treni»

Trenord stazione Canzo Asso

I giovani di Fridays For Future (Fff) si schierano a fianco del sindacato di base (Orsa) che ha proclamato per mercoledì prossimo uno sciopero del trasporto ferroviario. Nonostante l’evidente contraddizione – un blocco dei treni rimette infatti in strada migliaia di auto, producendo quindi maggiore inquinamento – i ragazzi di Fff sostengono gli autonomi i quali, detto per inciso, scioperano per ragioni salariali. «Noi di Fridays For Future Como – si legge in un comunicato inviato ieri mattina alle redazioni della stampa locale – vogliamo richiamare l’attenzione pubblica sulla necessità di risolvere con urgenza un problema (il trasporto ferroviario, ndr) con implicazioni sociali di grande portata, e vogliamo promuovere la necessità di valorizzare questo settore del trasporto pubblico (centrale per la costruzione di un futuro possibile). Comprendiamo e sosteniamo, quindi, le rivendicazioni del sindacato Orsa e il conseguente sciopero indetto per mercoledì 8 gennaio, con l’obiettivo di chiedere a gran voce un servizio di trasporto ferroviario efficiente e degno di tale nome». Curioso l’invito finale dei giovani di Fff a «diffondere e sostenere tale iniziativa» rivolto alle «associazioni, comitati pendolari e singoli cittadini». Un classico di ogni tempo, un po’ come l’impiccato chiamato a scegliersi la corda.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.