Furti e rapina in Ticino: due arresti della Polizia cantonale

Polizia Cantonale

Arrestati, in Svizzera, un 22enne cittadino algerino senza fissa dimora e un 25enne marocchino residente in Spagna. I due uomini sono sospettati di essere gli autori di una serie di furti con scasso in abitazioni e veicoli, in Ticino e Canton Grigioni – spiega la Polizia cantonale in un comunicato –  nonché di una rapina avvenuta il 30 ottobre in una villetta a Camorino. Uno dei residenti è stato colpito durante una colluttazione riportando leggere ferite. A seguito di questi fatti sono subito scattate le indagini da parte della Polizia cantonale ticinese. Indagini culminate con il fermo, effettuato da agenti Grigionese a Rothenbrunnen.
Le ipotesi di reato nei loro confronti sono quelle di rapina, ripetuto furto, violazione di domicilio, danneggiamento, vie di fatto, lesioni semplici e infrazione alla Legge federale sugli stranieri. L’inchiesta, coordinata dalla procuratrice pubblica Margherita Lanzillo, dovrà ora chiarire l’eventuale coinvolgimento del 25enne e del 22enne in altri episodi simili avvenuti sul territorio ticinese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.