Furto da 30mila euro, derubato un rappresentante di gioielli di Perugia

Questura di Como (viale Roosevelt), nuova targa e nuova insegna con la scritta “Polizia”. Polizia di Stato.

Furto da 30mila euro a Como in via Garibaldi. Un rappresentante di gioielli arrivato nel capoluogo lariano dall’Umbria è stato derubato mentre era in centro città. Il ladro, ancora ignoto, ha portato via lo zaino del professionista, che conteneva gioielli, un orologio e oggetti personali per un valore di migliaia di euro.

Le indagini sono affidate agli agenti della polizia della Questura di Como. Il colpo è stato messo a segno venerdì pomeriggio. Il rappresentante era da solo in via Garibaldi ed era seduto a un tavolino di un bar per un momento di pausa. Il ladro, forse dopo aver notato lo zaino monospalla di marca dell’uomo, sarebbe entrato in azione.

Fingendo di essere al telefono e aggirandosi nei dintorni senza farsi notare, il ladro si sarebbe impossessato della borsa per poi dileguarsi rapidamente. Appena si è reso conto il rappresentante, residente in provincia di Perugia, ha chiamato il 112. Nello zaino, l’uomo aveva anche il cellulare, sul quale aveva installato l’applicazione per rintracciare l’apparecchio. Il telefono è stato in effetti recuperato rapidamente in viale Innocenzo, ma della borsa con i preziosi non c’era più traccia.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.