Gattuso: «Siamo delusi, ma ora la priorità è la gara di Olbia»

Giacomo Gattuso

«Il calcio è imprevedibile; era una partita che avevamo sotto controllo, abbiamo preso il gol del 2-1 evitabile. Ci siamo fatti trovare impreparati. Poi ci siamo impauriti e disuniti ed è arrivata la rete del pareggio». Con queste parole mister Giacomo Gattuso ha commentato il pari (2-2) del suo Como contro il Grosseto. Un risultato che ha consentito all’Alessandria – vincitore a Sesto San Giovanni – di arrivare ad una lunghezza dai lariani, che comunque hanno una gara in più da giocare, il recupero di mercoledì a Olbia.

«Ci sono rammarico e rabbia – ha aggiunto Gattuso – Abbiamo buttato via una vittoria che ci stava e ci avrebbe rilanciato verso le ultime partite. La delusione è tanta, ma ce la dobbiamo far passare subito per mercoledì a Olbia, dove ci attende un match fondamentale: è necessario recuperare risorse ed energie».

Le circostanze poi, non hanno giocato a favore dei lariani: «Toninelli si è fatto male nel riscaldamento e la stagione per lui è finita. Sono da valutare le condizioni di Facchin: andiamo a perdere giocatori nel momento più delicato della stagione. Non solo: non ci è stato concesso un rigore per un atterramento su Gabrielloni che ci avrebbe consentito di chiudere la partita. Ma questo è un gruppo che ha sempre mostrato la sua forza nei momenti difficili, da cui è sempre uscito. Lo dovrà fare anche adesso».

Articoli correlati

1 Commento

  • blue 71 , 12 Aprile 2021 @ 10:29

    Chiariamo un punto , siamo cotti , fisicamente duriamo 45′ , poi gli infortuni ci stanno decimando .. .

    Parliamoci chiaro , se ad Olbia non si vince è un casino , non è detto che il 25 saremo in grado di vincere e, Livorno a parte , l’ultima a Novara con loro lanciatissimi e in forma per i playoff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.