Giochi Svizzeri, la “prima” in Ticino. Sabato l’evento dedicato alle discipline tradizionali rossocrociate

Lotta Svizzera

L’evento è decisamente curioso e potrebbe essere la meta per una gita, sabato prossimo in Canton Ticino. La Tenuta Bally (a Piano del Vedeggio in zona Malombra), ospita infatti le gare dei Giochi Tradizionali Svizzeri.
Per il Ticino è una “prima” molto attesa, visto che per la prima volta questo evento approda nel Cantone di lingua italiana. Ieri la presentazione della manifestazione che prevede le gare di lotta svizzera (con l’assegnazione della corona ticinese) e prove dimostrative di hornussen e steinstossen.
La lotta svizzera ha sue regole, ma nell’esecuzione non è troppo lontana da quella tradizionale. Sono iscritti 160 atleti, nelle categorie Senior e Juniores.
Più curiose le altre specialità sportive che, contrariamente alla lotta, potranno essere provate dal pubblico.
L’hornussen può essere considerato una via di mezzo tra baseball e golf. Il battitore colpisce un disco di plastica inserito in un supporto con un bastone elastico. I componenti della squadra avversaria devono bloccare il disco prima che tocchi il suolo.
Più semplice lo steinstossen, il lancio del sasso: nella competizione alla Tenuta Bally quelle destinate agli uomini peseranno 42 chili, quelle della competizione femminile 24.
«Alcuni valori vanno condivisi e tramandati – dicono gli organizzatori dell’evento – affinché l’identità della Svizzera tutta possa sopravvivere a tutte quelle manifestazioni “consumistiche” dei nostri giorni».
Nel corso della giornata di sabato non mancheranno le esibizioni di gruppi folkloristici, il mercato dei sapori, un’area per i bambini, un caseificio dimostrativo e punti di ristoro.
L’inizio è fissato per le ore 7, con l’apertura della casse e dell’area caffè che precederà alle 8, quella del mercatino. Sul fronte agonistico, si partirà alle 9 con la gara di lotta svizzera. Dalle 9.30 scatteranno le dimostrazioni delle altre specialità.
L’attività si fermerà verso mezzogiorno per i discorsi di saluto degli esponenti delle istituzioni, poi si proseguirà fino alle 22, con la chiusura del villaggio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.