Giovedì a Udine l’ultimo saluto a Loris Dominissini

Loris Dominissini

Sarà giovedì alle 12 nel Duomo di Udine l’ultimo saluto a Loris Dominissini, l’ex allenatore del Como scomparso a 59 anni per il Covid. Si dovrà attendere qualche giorno per il rito funebre: mercoledì, infatti, la figlia discuterà la tesi di laurea a Londra e poi rientrerà in Italia.

In queste ore sono state unanimi le manifestazioni di cordoglio giunte dalle società e dai tifosi dei club in cui lo sfortunato allenatore friulano (nella foto), ha lavorato. Dominissini era stato purtroppo messo ai margini dal calcio che conta, anche se, chi lo ha conosciuto e apprezzato, non lo ha certo dimenticato, prima di tutto come persona, e poi come tecnico: a Como fu il mister del grande salto dalla C alla A tra 2001 e 2002.

Da giocatore per la sua abnegazione era chiamato il “legionario” e tra l’altro fu anche compagno di squadra del grande Zico nel torneo 1984-1985, quando il brasiliano venne in Italia nell’Udinese.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.