Giro dei sei laghi, rally nei cieli lariani con gli idrovolanti

Idrovolante

Un nuovo evento aeronautico di rilievo nazionale sul Lario. Poche settimane fa Verzago era stata la base del Tricolore della classe Club di volo a vela, con gli alianti protagonisti sui cieli del Nord Italia.
Domani e domenica, invece, saranno protagonisti gli idrovolanti, con il “Giro aereo dei sei laghi”.
Si tratta una gara di Rally aereo, organizzata dall’Aero Club Como, che assegnerà anche il titolo nazionale di categoria 2019.
Una manifestazione che rinverdisce la tradizione delle competizioni aeree che hanno visto il Lario protagonista fin dai primordi dell’aviazione.
La più celebre è la prima, svoltasi nel 1913, vinta da Roland Garros e rievocata come raid non competitivo nel 2013 in occasione del “Centenario dell’aviazione idro a Como”.
Altre competizioni seguirono a partire dal 1922 e poi giungendo agli anni Settanta del secolo scorso, con i “Giri aerei dei sei laghi” del 1972, 1975 e 1976 e il ritorno della competizione in forma di rally aereo moderno nel 2014.
Il “Giro aero dei Sei Laghi” è l’unica competizione aerea svolta a bordo di idrovolanti in Europa. I concorrenti, in pratica, dovranno seguire un percorso e passare con estrema precisione in una serie di punti definiti dalla direzione di gara.
Grazie alla collaborazione con l’ente federale Aero Club d’Italia, che supporta le attività sportive a livello italiano, la gara lariana è diventata dal 2015 anche Campionato Italiano Open della neocostituita categoria “Rally aereo per Idrovolanti e Anfibi”.
Una manifestazione che con il passare del tempo ha suscitato sempre più interesse, con una larga partecipazione di concorrenti giunti sul Lago di Como, non solo dall’Italia, ma anche dal resto d’Europa.
Nel 2017, insieme con la gara di campionato tricolore, è stata disputata per la prima volta anche una competizione dedicata ad equipaggi in gara a bordo di aeroplani d’epoca, che ha preso il nome di “Air Bp Vintage Cup”, che verrà replicata anche nel 2019.
Il programma dell’evento prevede, sia domani che domenica, il briefing degli equipaggi alle 9, la consegna delle buste di gara alle 10 e lo schieramento di partenza degli equipaggi alle 10.30. Domenica alle 18 all’hangar sono previste le premiazioni e la chiusura ufficiale della gara.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.