Giro di Lombardia a Ferragosto: strade chiuse e parcheggi vietati. Orari e limitazioni in città e sul percorso

Arrivo giro di Lombardia 2019

Le determinazioni legate all’emergenza Coronavirus – con il divieto al pubblico di fermarsi a bordo strada a seguire la gara – vanno ad aggiungersi a quelle consuete che riguardano la viabilità.
Sul percorso le strade saranno chiuse circa 50 minuti prima del passaggio della competizione. Sulla strada Lariana – passaggio tra le 17.15 e le 17.48, a seconda della media tenuta dai corridori – tra Nesso e Como il blocco, per esigente logistiche, sarà lievemente più lungo.
In città l’ordinanza di chiusura di determinati punti è ovviamente più articolata e parte dalle indicazioni legate alle fasi preliminari della corsa.
Fino alle 23.59 di sabato è già in vigore il divieto di sosta in piazza Cavour che sarà invece disponibile per i mezzi dell’organizzazione dell’evento. Un provvedimento poi esteso per tutta la giornata di sabato nelle vicine vie Fontana, Cairoli, Florio da Bontà.
Idem dalle 20 di venerdì fino al termine della manifestazione nella zona dello stadio: largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, via Sinigaglia e via Masia.
Divieto di sosta inoltre ai Giardini Maggiolini, via Bertinelli (area davanti al palazzo comunale) e via Perti tutto il giorno di Ferragosto e sul Lungo Lario Trieste (zona davanti all’hotel Terminus) da mezzanotte alle ore 22, sempre di sabato.
Per quanto riguarda il passaggio della gara in città, sabato dalle 12 fino al passaggio del veicolo di servizio “Fine corsa” divieto di sosta nelle piazze Amendola, V Alpini e nelle vie Torno, Manzoni, Tommaso Grossi (tratto da via Zezio a via Crispi), per Brunate (all’altezza del civico 11), Appiani, Ghislanzoni, Piave, della Pila (da via Rienza a via Zampiero), Ambrosoli, Giulio Cesare, Innocenzo XI (lato direzione via Lucini-piazzale San Rocchetto), Masia (entrambi i lati da via Recchi a via Rosselli), XXVII Maggio (entrambi i lati), Borgovico Nord.
Sempre sullo stesso percorso – che va da via Torno fino all’arrivo in piazza Cavour, passando dal Colle di Civiglio, da Camnago Volta, dalla Valfresca e da piazzale Santa Teresa – sabato il traffico sarà interrotto alle 16.30.
Ulteriori determinazioni in città: lungo via Fontana, via Cairoli, Lungo Lario Trento (corsia bus), piazza Cavour (corsia bus), Lungo Lario Trieste (corsia bus) dalle 14 di venerdì alle ore 23.59 di sabato è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli compresi quelli che sono posti a servizio delle persone invalide.
Sabato sui Lungo Lario Trento e Trieste e in piazza Cavour dalle ore 2 alle 10 e dalle 15.30 alle 23 (oppure al termine delle operazioni di smontaggio delle attrezzature di gara) è istituito il divieto di transito per tutte le categorie di veicoli.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Davide , 14 Agosto 2020 @ 13:17

    Siete assurdi e vergognosi.io non concepisco certe scelte.il corona virus ce.como è piena di gente sia per la gara che per turismo.la gara senza pubblico e il centro storico se non c era la gara il pieno di gente lì va bene? Gare come milano sanremo ,giro del Piemonte, gran trittico lombardo con pubblico va bene e giro di lombardia vietato? Le cose fatele col cervello.o tutte le gare senza pubblico o aperte a tutti .cosi cadete solo nel ridicolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.