Giro d’Italia, in strada 90 agenti per la tappa. Sessanta da Como e trenta da altri comuni

Il comando della Polizia Locale di Como in Viale Innocenzo XI

Fervono i preparativi per l’arrivo del Giro d’Italia a Como. Il finale di tappa in riva al lago del prossimo 26 maggio sta impegnando la città nel garantire un’adeguata accoglienza alla carovana rosa e ai tanti tifosi attesi lungo le stra.
E sul fronte viabilistico si stanno limando gli ultimi dettagli per garantire che tutto vada per il verso giusto. E così dal Comando di polizia locale arriva in tal senso la notizia del rafforzamento del numero di agenti che saranno presenti in strada. «Oltre a quelli del nostro comando ne arriveranno altri 30 “prestati” da altri comuni – spiega il comandante Donatello Ghezzo – Stiamo ancora lavorando, proprio in queste ore, per realizzare una simile collaborazione. Non è stato facile perché sempre il 26 maggio la concomitanza con le elezioni ha fatto si che molti sindaci mi abbiano giustamente detto di non poter cedere i loro uomini impegnati ai seggi. Ma comunque siamo arrivati a ottenere, complessivamente, una trentina di uomini in più». Dunque il 26 maggio in strada, oltre alle altre forze dell’ordine, ci saranno 60 agenti di Como e 30 in arrivo da altre amministrazioni. «Quindici arriveranno da Milano visto che ovviamente hanno certamente una disponibilità maggiore che nei centri della nostra provincia. Purtroppo Cantù non ci è potuta, ad esempio, essere stata d’aiuto per i motivi detti e così anche altri comuni della provincia», spiega Ghezzo che aggiunge come altri 10/15 uomini dovrebbero essere in arrivo da Saronno.

Articoli correlati

1 Commento

  • Avatar
    Giacomo , 10 Maggio 2019 @ 7:03

    Egr. Dott. Barabesi,
    ieri ho transitato nella strettoia che dopo la piazza di Civiglio, superata la prima strettoia, (poi a dx)immette in direzione Ponzate, e’ una cosa da non credere come hanno asfaltato aumentando il dislivello dei tombini, e la cosa peggiore che nessuno dice niente, adesso e’ pericoloso l’infossamento……vedere per credere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.