Giulio Mozzi celebra l’editore De Michelis

Giulio Mozzi

Romanziere e talent scout letterario, consulente di Marsilio e insegnante di scrittura creativa da quasi trent’anni, Giulio Mozzi vive un anno intenso. Ha appena pubblicato il suo nuovo saggio con Laura Pugno, Oracolo manuale per poete e poeti per i tipi di Sonzogno (l’anno scorso con Oracolo manuale per scrittrici e scrittori rivolto ai narratori aveva vinto il premio “Città di Como” per la saggistica). Ora sta per concludere il suo nuovo romanzo e si accinge anche a pubblicare un libro di poesia per la prestigiosa collana “Gialla Oro” dell’editrice Lietocolle di Parè guidata da Michelangelo Camelliti. Il libro si intitola Il mondo vivente e la sua uscita è prevista per il mese di settembre 2020. Giulio Mozzi ne dà annuncio sulla sua pagina Facebook pubblicando la copertina. La collana è dedicata ad autori e autrici che gravitano attorno al festival letterario “Pordenonelegge” diretto da Gian Mario Villalta (“il più bel festival letterario e di cultura che io abbia frequentato in Italia” dice Mozzi. “Il ‘tagliacarte di Cesare’ di cui si legge nella quarta di copertina del libro di Lietocolle- spiega Mozzi – è il tagliacarte di Cesare De Michelis, presidente della casa editrice Marsilio, che se n’è andato esattamente due anni fa, il 10 agosto 2018. Me lo regalò Manuela Bassetti, la moglie, perché avessi qualcosa di suo (e così fece con altri piccoli oggetti, regalandoli ai suoi collaboratori). Lo uso, quel tagliacarte, lo tocco più meno tutti i giorni, lo conservo qui, nel cassetto della scrivania sulla quale sto scrivendo ora: lo stesso cassetto dove stanno, inutilizzati da decenni, il curvimetro, il compasso nautico, il regolo calcolatore, la bussola tascabile di mio padre. Il cassetto del cui contenuto parlo, in questo libro, a pagina 69. Spero che entrambi, Carlo e Cesare, nell’altrove assoluto nel quale li immagino navigare, vedano tutto più chiaro che qui”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.