Griante, contro i furti nelle case il sindaco “convoca” tutto il paese all’oratorio

Griante è uno dei paesi più turistici del Lago di Como Griante è uno dei paesi più turistici del Lago di Como

Un paese in assemblea per imparare a difendersi dai topi di appartamento. Succede a Griante, dove venerdì prossimo, nel salone dell’oratorio, il sindaco ha convocato una “plenaria” dei suoi concittadini per discutere il fenomeno dei furti in casa.

La comunità del piccolo comune centrolariano è molto preoccupata. In particolare per alcuni furti in abitazioni avvenuti durante cerimonie funebri.

Una “banda dei funerali” ha in pratica tenuto d’occhio le case delle persone colpite da un lutto ed è entrata in azione durante le esequie.

Fatto, questo, che ha suscitato allarme ma soprattutto indignazione. E ha spinto il sindaco Luigi Vanini a chiamare a raccolta il paese per prendere le contromisure.

Maggiori dettagli nell’edizione di domani del Corriere di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.