Guanzate, gasolio a 1 euro al litro, arriva la Finanza

Il distributore abusivo di gasolio a Guanzate

Il prezzo del gasolio oscillava tra un euro e un euro e 20 centesimi. Distributore self-service e pagamenti con una chiavetta ricaricabile, con un meccanismo identico a quello dei distributori di caffè e snack. La cisterna di carburante era in un anonimo container a Guanzate e i clienti erano decine, compresi taxi, pulmini e auto che offrono il servizio di noleggio con conducente. Tutto, rigorosamente abusivo ed esentasse.

Una truffa scoperta dai Baschi Verdi della Guardia di Finanza di Como. Nel container erano custodite due cisterne con 2.500 litri di gasolio di contrabbando, gestite da un improvvisato benzinaio in violazione delle norme di sicurezza. Il gasolio da autotrazione era trasportato illegalmente con un’autocisterna riconducibile a una società dell’Altolago.

Negli ultimi 2 anni sono stati erogati circa 250mila litri di gasolio, con almeno 100mila euro di imposte evase. L’impianto è stato sequestrato. Le fiamme gialle hanno denunciato tre persone.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.