I poeti a Como si interrogano sul senso della libertà

Laura Garavaglia

La decima edizione del Festival Europa in Versi avrà luogo on line nelle giornate del 9, 10 e 11 ottobre. La Casa della Poesia di Como presieduta dalla scrittrice Laura Garavaglia che lo organizza, vista l’impossibilità di svolgere l’evento in presenza, promuoverà tramite una serie di piattaforme web i poeti provenienti da tutto il mondo che annualmente accorrono a Como per celebrare la parola poetica insieme a un pubblico affezionato.
Protagonista di questa edizione sarà anche il nostro territorio, in particolare il lago che verrà celebrato tramite una serie di poesie che poeti delle più disparate nazionalità gli hanno dedicato.
Si potrà accedere ai video delle letture poetiche, delle presentazioni e delle premiazioni del Premio letterario Europa in Versi tramite il sito web dedicato www. Tema di questa edizione del festival è la libertà, intesa nelle sue molteplici sfaccettature: libertà di parola, ovviamente, ma anche libertà di movimento, in sintonia con l’europeismo che da sempre caratterizza il festival. Come ogni anno verrà stampata l’antologia dedicata al Festival, edita da I Quaderni del Bardo, che raccoglie le poesie dei poeti partecipanti e dei vincitori e finalisti del Premio Internazionale di Poesia e Narrativa Europa in versi Il via venerdì sarà con il critico letterario e giornalista del Corriere della Sera Roberto Galaverni, a seguire il poeta Milo De Angelis, una delle voci più significative della poesia italiana contemporanea conosciuto anche a livello internazionale, e il professor Luciano Monti, docente di Politiche dell’Ue alla Luiss di Roma.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.