Il commosso saluto a Tieghi, l’imprenditore della “fabbrica sul lago”

Il sindaco di Tremezzina, Mauro Guerra, durante il suo ricordo dell’imprenditore Franco Tieghi, scomparso lunedì

Familiari, amici, ex dipendenti, autorità, gente comune. In tantissimi hanno voluto dare mercoledì scorso nel pomeriggio nella scuola Enfapi di Tremezzina, l’ultimo a saluto a Franco Tieghi. L’imprenditore e filantropo scomparso lunedì all’ospedale Valduce di Como. Tieghi aveva 89 anni.
Era stato amministratore delegato e socio della “Mario Tieghi” fondata dal padre, oggi Abb, che tra Lenno e Ossuccio ha impiegato fino a 600 persone. Tieghi fu il primo presidente della Fondazione Comasca e fondò proprio l’Enfapi di Tremezzina.
«Con Franco Tieghi se ne va l’imprenditore della “fabbrica sul lago” – ha ricordato il sindaco di Tremezzina, Mauro Guerra, che ha preso la parola con i familiari dello scomparso e alcuni amici durante la commemorazione laica di ieri – L’imprenditore che anche nei momenti più difficili e duri, e ve ne sono stati, si è sempre misurato anche con le finalità e lo scopo sociale dell’impresa, la sua responsabilità verso il territorio e la comunità. L’imprenditore che ha scommesso tra i primi sull’importanza della formazione, della ricerca, della qualità, e che ha traghettato la “fabbrica sul lago” verso il futuro, creando anche i presupposti per quella che oggi è una presenza fondamentale nella nostra economia, in grado di reggere alle sfide della competitività».
«Ma di Franco Tieghi non ricordiamo solo la straordinaria storia imprenditoriale – ha aggiunto Guerra – Ricordiamo la tensione, la passione e l’impegno per il sociale, con la Fondazione Comasca, l’amore per questa nostra terra, per la sua bellezza, trasfusi nel lavoro per Villa Carlotta».
A livello più personale, Guerra ha poi citato le lunghe chiacchierate con Franco Tieghi, parlando di economia e di politica, di Villa Carlotta e della fusione di Tremezzina, da sempre sostenuta dall’imprenditore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.