Il Covid è entrato anche nel calcio dilettantistico

Il campo della Pontelambrese

Il coronavirus arriva anche nel calcio dilettantistico. Colpita la prima squadra dell’Asd Pontelambrese che disputa il campionato di Eccellenza, Girone B.
La società, in seguito alla positività di uno dei suoi atleti, ha sottoposto a tampone tutti i giocatori e lo staff, una quarantina di persone, come conferma il sindaco di Ponte Lambro, Ettore Antonio Pelucchi, che ha seguito passo a passo la vicenda, anche quale responsabile della sanità pubblica del paese.
«Altri sei tesserati sono risultati positivi al tampone – spiega il sindaco – Ora è stata già chiesta la sospensione della prossima gara del campionato».
Un provvedimento previsto dalle normative della Federcalcio e della Lega Nazionale Dilettanti. Sul sito del calcio regionale viene proprio specificato come le «società che intendano chiedere il rinvio delle gare per casi di Covid-19 fra i propri tesserati devono allegare alla richiesta stessa la relativa certificazione medica». Una prassi in grado di evitare eventuali ricorsi e controricorsi, così come sta avvenendo in serie A dopo la mancata disputa del clou match di domenica sera tra la Juventus e il Napoli.
La decisione sulla sospensione della gara è attesa per domani (giovedì 8 ottobre) quando verrà pubblicato il comunicato ufficiale settimanale. La Pontelambrese avrebbe dovuto disputare la terza giornata di campionato domenica in casa contro i lecchesi della Luciano Manara. Dalla società manzoniana confermano di attendere la decisione della Figc, ma di aver già avuto comunicazioni della possibile sospensione. Coinvolti nella vicenda anche gli ultimi avversari della Pontelambrese, l’Asd Speranza Agrate, avvisati già martedì della questione. La squadra brianzola in accordo del medico della società, ha comunicato di aver «momentaneamente sospeso ogni attività della nostra prima squadra in attesa che i nostri atleti svolgano ed abbiano il risultato dei tamponi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.