Il Giro di Lombardia in città: viabilità e limitazioni

Giro Lombardia 2016

Per consentire il passaggio del Giro di Lombardia le strade del territorio saranno chiuse circa un’ora prima. Como, sede del via (domani alle 10.20 da piazza Cavour), avrà il maggior numero di limitazioni. Ecco l’elenco.
Divieto di sosta con rimozione forzata dalle ore 14 di oggi alle ore 15 di domani nell’area pedonale di piazza Cavour e viale Puecher e dalle ore 14 di oggi alle 11 di domani nell’area di sosta dei giardini Maggiolini.
Medesima disposizione dalle ore 5 alle 11 di domani in via Bianchi Giovini, piazza Roma (area sosta bus turistici), piazza Duomo, via Vittorio Emanuele, piazza Medaglie d’Oro, via Giovio, via Cantù, largo Miglio (parcheggio motoveicoli solo lato a fianco dello stabile sede del Liceo Volta), via Clemente XIII, Largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, piazzale Somaini, via Martinelli, viale Sinigaglia, via Regina (da via Venini a via santa Marta).
Inoltre c’è la misura del divieto di circolazione. Domani dalle ore 7 fino al transito del veicolo di fine corsa, stop al traffico in via Rodari, piazza Roma, via Bianchi Giovini, piazza Cavour (tratto tra via Giovini e via Fontana), via Fontana, via Cairoli; sempre domani blocco dalle ore 7 alle 11 nella zona dove ci saranno i mezzi della gara in largo Borgonovo, viale Vittorio Veneto, viale Puecher, piazzale Somaini, via Martinelli, viale Masia (da viale Rosselli a piazzale Somaini), viale Sinigaglia.
Sarà ovviamente vietato immettersi, anche a piedi, nel percorso interessato dal transito della carovana della corsa.
L’edizione numero 115 del Giro di Lombardia scatterà alle 10.20 e poi, a Como, passerà da via Plinio, piazza Duomo, via Vittorio Emanuele II, piazza Medaglie d’Oro, via Giovio, via Cantù, largo Miglio, piazza Vittoria, via Milano, piazza San Rocco, via Napoleona, piazzale Camerlata, via Paoli, via Clemente XIII, via Scalabrini fino a Casnate.
La chiusura sarà in anticipo (almeno un’ora) per consentire lo svuotamento del traffico veicolare. Ciò comporterà anche la deviazione delle corse e lo spostamento dei capolinea dei bus che normalmente transitano sulle strade coinvolte.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.