In consiglio comunale la protesta dei commercianti

altUna delegazione di esercenti ha incontrato sindaco e assessore

(f.bar.) A distanza di 5 mesi, ieri sera in consiglio comunale si sono ripresentati i commercianti di piazza Roma. Una delegazione di esercenti ha infatti deciso, dopo la prima incursione a Palazzo Cernezzi del 22 aprile scorso, di ritornare a chiedere chiarimenti agli amministratori cittadini.
La delegazione, composta da Piera e Stefania Galimberti e da Giuseppe De Toma, è stata ricevuta in sala Stemmi dal sindaco Mario Lucini e dall’assessore alla Mobilità Daniela Gerosa. A fronte delle

lamentele dei commercianti, che hanno sottolineato ancora una volta come l’eliminazione dei posteggi a pagamento in piazza Roma abbia allontano i clienti dai negozi, con il conseguente calo del giro d’affari, i due amministratori hanno ribadito la volontà di procedere con il piano di ampliamento della zona a traffico limitato, invitando gli esercenti a pazientare in attesa che l’intero progetto vada a regime.
Nessuna retromarcia nè ripensamento su piazza Roma, dunque, da parte della giunta comunale. Le strisce gialle resteranno tali. In aprile, quando il piano di rivoluzione della sosta e di ampliamento della ztl non era ancora entrato nel vivo, i commercianti chiesero al sindaco Lucini, bloccato in cortile, di essere maggiormente coinvolti nelle decisioni. «Anche ora vogliamo sapere, come in passato, che cosa dobbiamo aspettarci – ha spiegato Corrado Sancesareo, negoziante e a capo fin dal primo momento dei commercianti di piazza Roma – Ecco perché siamo tornati ancora una volta. Pretendiamo dei correttivi o per noi sarà la fine. Devono capire una volta per tutte che eliminando tutti i posti blu a pagamento dalla piazza i nostri clienti non riusciranno più ad arrivare da noi».

Nella foto:
Da sinistra: l’assessore Daniela Gerosa, il sindaco Mario Lucini, Giuseppe De Toma, Piera e Stefania Galimberti (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.