In Duomo a Como il commosso ricordo di don Renato Lanzetti

Ricordo Don Lanzetti

Si è aperta con il ricordo commosso del pro Vicario don Fausto Sangiani la Santa Messa esequiale, in Duomo a Como, nel ricordo di don Renato Lanzetti, il vicario generale della Chiesa comasca, mancato lo scorso 8 aprile, mercoledì santo, a causa del coronavirus. La salma è stata tumulata il venerdì santo, 10 aprile, nel cimitero della nativa Torre Santa Maria (provincia di Sondrio).

Sull’altare, accanto alla cattedra episcopale, una foto ha ricordato don Renato. La messa, trasmessa in diretta su Espansione Tv, è stata presieduta dal vescovo Oscar Cantoni. Hanno concelebrato gli altri vescovi Maurizio Gervasoni (Vigevano), Maurizio Malvestiti (Lodi), Dante Lafranconi (emerito di Cremona e nativo della nostra Diocesi), insieme a decine di sacerdoti diocesani. L’ingresso in Duomo è stato contingentato. Erano presenti rappresentanze dei familiari di don Lanzetti e delle comunità dove don Renato è stato parroco: Livigno, Lanzada e Grosio, tutte in provincia di Sondrio. Hanno partecipato al rito anche i sindaci di Como Mario Landriscina, di Torre Santa Maria Giovanni Gianotti, di Lanzada Cristian Nana e, in rappresentanza della comunità di Grosio l’assessore Enzo Caspani.

Al termine della messa ha portato la sua testimonianza di don Mariano Margnelli (sacerdote della comunità pastorale della Valmalenco), che di don Lanzetti ha ricordato la disponibilità, la pazienza, la capacità di mettersi a servizio della Diocesi, con impegno e passione, soprattutto attento ai sacerdoti, alle famiglie, ai giovani.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.