In scena il Natale per cristiani e non credenti

altIeri sera – Presentato nella chiesa di San Fedele l’ultimo libro di don Agostino Clerici

“Racconto di Natale per cristiani e non credenti” è il titolo dell’ultimo libro di don Agostino Clerici, presentato ieri sera nella chiesa di San Fedele in centro Como.
Si tratta di un volume che invita alla riflessione sulla Natività e sul significato odierno di questa ricorrenza. Il sacerdote lariano – giornalista e scrittore, direttore del Centro Studi “Nicolò Rusca” di Como e parroco di Ponzate, frazione di Tavernerio – ha voluto mettere a confronto la tradizione della Chiesa cattolica

con gli scritti di tre autori contemporanei di tutto rispetto che si sono cimentati, a diverso titolo, con il mistero dell’incarnazione celebrato nelle imminenti festività: il filosofo ateo francese Jean-Paul Sartre, il filosofo cattolico Jean Guitton, che fu grande amico di Paolo VI, e lo scrittore italiano Erri De Luca, studioso di ebraismo e traduttore di testi biblici ma dichiaratamente non credente.
Come già avvenuto il 15 dicembre nella chiesa di Santa Brigida a Ponzate, frazione di Tavernerio, in occasione della prima presentazione del nuovo libro di don Agostino Clerici, anche l’evento di ieri sera in centro città ha assunto una veste teatrale. Accanto al sacerdote lariano, infatti, erano presenti l’attrice toscana Erika Renai e il violinista varesino Stefano Grossi.
Chi desiderasse maggiori informazioni, può consultare il sito del sacerdote all’indirizzo www.agostinoclerici.it.

Nella foto:
Un momento della presentazione di ieri sera a San Fedele. Da sinistra, Erika Renai e don Agostino Clerici (Fkd)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.