Indagine “Nuovo Mondo”: iniziano domani gli interrogatori

Operazione guardia di finanza "Nuovo Mondo"

Iniziano domani gli interrogatori successivi all’esecuzione delle 34 ordinanze di custodia cautelare divise tra carcere (22 indagati) e domiciliari (altri 12). Sono due i sospettati che sarebbero ancora all’estero e che non avrebbero ancora ricevuto di conseguenza la notifica dell’ordinanza. Gli arrestati sono stati condotti in diversi istituti penitenziari e dunque parte degli interrogatori saranno fatti per rogatoria. Ben 19 degli arrestati risiedono nella provincia di Como, ma l’indagine “Nuovo Mondo” ha toccato anche la provincia di Monza Brianza (Lentate sul Seveso, Lissone, Lazzate e Cogliate), Senago e Cesate (Milano), Gioia Tauro (Reggio Calabria), Castronno, Duno, Saronno, Castellanza e Castelseprio (Varese), Merate (Lecco). I sequestri per equivalente hanno toccato i 13 milioni di euro.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.