Infastidisce i cittadini in visita al cimitero Monumentale e aggredisce gli agenti

Cimitero monumentale Como

Stava infastidendo e molestando i cittadini che, domenica mattina prima di mezzogiorno, si stavano recando al cimitero Monumentale di Como per far visita ai propri defunti. Sul posto, per verificare quello che stava avvenendo, è quindi arrivata una pattuglia della polizia locale di viale Innocenzo. L’uomo, al posto di calmarsi, si è ulteriormente adirato prendendosela con gli agenti. La mattinata di un ghanese di 49 anni è così finita in una camera di sicurezza in attesa del rito direttissimo in tribunale. Le accuse parlano di resistenza a pubblico ufficiale, ma anche di lesioni personali ai due agenti intervenuti, che avrebbero riportato contusioni medicate al pronto soccorso e giudicate con una prognosi di cinque giorni.
Il cittadino straniero infatti, all’arrivo della polizia locale, li avrebbe prima insultati e poi anche colpiti con calci, pugni e tentativi di testate. L’uomo – come detto – è poi stato arrestato e il fatto è stato contestualmente segnalato alla Procura della Repubblica di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.