Intesa tra Fondazione Cariplo e Acsm Agam: due milioni di euro contro le povertà

Ospedale Sant’Anna di Como, pronto soccorso coronavirus

Fondazione Cariplo e Acsm Agam hanno siglato un accordo per sostenere con 2 milioni di euro interventi a contrasto della povertà nei territori di Como, Lecco, Monza e Brianza, Sondrio e Varese. Un impegno concreto, a beneficio delle comunità locali e dei territori, investiti dagli effetti della pandemia e delle doverose misure adottate per ridurre il contagio, che hanno determinato in molte aree del Paese situazioni di emergenza economica e sociale. I due enti metteranno a disposizione un milione di euro a testa, nel quadro di un’alleanza strategica triennale (per gli anni 2021-22-23). La Fondazione e la multiutility lombarda sosterranno i Fondi attivati dalle singole Fondazioni di Comunità – di Como, Lecco, Monza e Brianza, Varese e Sondrio (Fondazione Pro Valtellina) – al fine di supportare e valorizzare in modo mirato le iniziative e le organizzazioni impegnate nel contrastare le diverse condizioni di povertà (alimentare, digitale, educativa).

L’intesa integra le risorse e gli strumenti già messi in campo dalla Fondazione e dal gruppo ACSM AGAM e si propone come volano di una mobilitazione che coinvolga , in modo diffuso e capillare, i cittadini, le aziende, le istituzioni che potranno aderire al progetto e contribuire alla campagna


Giovanni Fosti, Presidente di Fondazione Cariplo, ha dichiarato: “Crisi sanitaria, economica e sociale stanno generando enormi difficoltà per moltissime persone, aumentando le disuguaglianze e le divisioni all’interno delle comunità. Davanti a questa situazione è indispensabile unire le forze. I Fondi di contrasto alla povertà, che Fondazione Cariplo sta promuovendo insieme alle Fondazioni di Comunità, hanno esattamente questo scopo: generare uno spazio di collaborazione aperto, in cui i diversi soggetti che operano sul territorio possano convergere nella raccolta di risorse per rispondere ai bisogni emergenti, come sta avvenendo grazie all’accordo con ACSM AGAM nelle province di Como, Lecco, Monza e Brianza, Sondrio e Varese, e come ci auguriamo possa accadere anche in altri territori.”

“La vicinanza ai territori in cui operiamo e di cui siamo espressione – hanno sottolineato il presidente della multiutility Paolo Busnelli e l’amministratore delegato Paolo Soldani – è centrale nelle attività del Gruppo, volte a generare valore e sviluppo a beneficio delle comunità locali. Attraverso la partnership con Fondazione Cariplo, intendiamo assicurare un aiuto concreto in un momento estremamente complesso e promuovere una rete di solidarietà e di attenzione nei confronti dei tanti settori in difficoltà. Una scelta che sentiamo profondamente nostra, all’insegna della responsabilità sociale di impresa”.

Fondazione Cariplo è impegnata nel contrasto alle povertà su diversi fronti: il Programma QuBì – La ricetta contro la povertà infantile, finalizzato a contrastare la povertà delle famiglie con minori a Milano; tre progetti di contrasto della povertà educativa e digitale, in collaborazione con le fondazioni di Comunità di Brescia, Bergamo e Lodi (6 milioni di euro); il bando Doniamo Energia: 48 progetti, oltre 1.800 nuclei familiari intercettati in situazione di povertà e vulnerabilità; la partecipazione al Fondo nazionale per il contrasto alla povertà educativa minorile, con più di 116 milioni di euro.

Acsm Agam è una delle principali multiutility del nord Italia. Quotata alla Borsa di Milano dal 1999, a maggioranza pubblica e A2A azionista di riferimento, la società, presente anche in Veneto e Friuli, ha integrato le utilities di Como, Monza, Lecco, Sondrio, Varese. Il Gruppo ha progressivamente esteso perimetro e massa critica delle attività, organizzate in linee di business: Reti (distribuzione idrica, elettrica e gas), Vendita (vendita energia elettrica e gas), Ambiente (igiene urbana e termovalorizzazione dei rifiuti), Energia e Tecnologie Smart (teleriscaldamento, efficienza energetica, illuminazione pubblica e smart city, generazione da rinnovabili).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.