Kosovaro fermato in via Bellinzona

DALLA POLIZIA DI FRONTIERA
Aveva un conto in sospeso con la giustizia: 5 mesi e 7 giorni di reclusione per un cumulo di pene legate a reati contro il patrimonio. Ed è finito in cella, al Bassone, grazie ai poliziotti che martedì scorso, verso le 13, lo hanno individuato in via Bellinzona a Como. L’uomo, un 45enne originario del Kossovo, regolarmente residente a Milano, è stato fermato da una pattuglia della polizia di frontiera. Dal controllo dei documenti è emerso che a suo carico vi era l’ordine di carcerazione emesso dalla Procura di Milano. Gli agenti lo hanno allora condotto al carcere di Como.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.