La drammatica notizia nella notte: non ce l’ha fatta il 18enne estratto dalle acque del lago in viale Geno

Un momento dei soccorsi in viale Geno

La triste notizia è arrivata nel corso della notte. Il 18enne tunisino residente nel Monzese, pizzaiolo, estratto dalle acque del Lario da un agente della polizia stradale di Como dopo aver accusato un malore alle 13 di lunedì, non ce l’ha fatta. Le condizioni erano sempre rimaste critiche, anche in seguito ai molti minuti senza ossigeno a due metri di profondità. Il ragazzo era sempre rimasto in condizioni critiche senza mai un miglioramento che potesse far pensare ad un esito positivo della storia. E questa notte, all’ospedale “Manzoni” dove si trovava dopo il trasporto in elicottero, il suo giovane cuore ha cessato di battere.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.