La grinta di Da Ros: «A Cantù per tornare in serie A»

Pallone da basket

Un arrivo annunciato da giorni; solidità ed esperienza per la Pallacanestro Cantù che si prepara ad affrontare la nuova stagione di A2. Da ieri Matteo Da Ros è ufficialmente un giocatore della formazione brianzola per la prossima stagione.

Ala-centro di 205 centimetri per 94 chili, il nuovo acquisto della S.Bernardo-Cinelandia Park, nato a Milano il 25 settembre 1989, ha trovato con il club un’intesa della durata di due anni, con una opzione per una eventuale terza stagione.

«Matteo è un’ala forte di grande tecnica – spiega Fabrizio Frates, direttore tecnico biancoblù – capace di giocare sia fronte che spalle a canestro. È il profilo ideale per il gioco ad alti ritmi che vuole impostare coach Marco Sodini».

Da Ros ha iniziato la sua carriera nel 2006 alla Forti e Liberi Monza, nell’allora campionato di B2, poi la chiamata della Virtus Bologna, con cui ha debuttato diciottenne in A. Successivamente ha militato per due stagioni sia a Treviglio sia a Barcellona Pozzo di Gotto. Poi ulteriori esperienze a Verona e di nuovo a Barcellona prima del quinquennio a Trieste, con cui ha conquistato la promozione in serie A. Dopo tre tornei nella massima categoria – con una media complessiva di 4,7 punti, 3,6 rimbalzi e 1,7 assist in poco più di 19’ a partita – la decisione di accettare l’offerta della Pallacanestro Cantù.

Nel palmares di Da Ros spiccano anche alcune presenze con le Nazionali giovanili azzurre, con le selezioni Under 18 e Under 20.
«Ambizione, progettualità e serietà: sono soltanto alcune delle grandi qualità che mi hanno colpito di questa società – ha dichiarato Matteo Da Ros subito dopo la firma del contratto con la sua nuova compagine – Credo che per queste peculiarità, unite a tifoseria e storia, Cantù valga più della metà delle formazioni attualmente in serie A; categoria che una piazza del genere merita assolutamente, e lì dovrà tornare».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.