La Jessica Rabbit della lirica internazionale sarà la star del concerto benefico sul Lario

Ospite d’onore dell’evento benefico al Sociale del 21 febbraio il soprano comasco di adozione
Uno spettacolo benefico con un obiettivo internazionale. È il Concerto Grosso, celebrazione del Rotary Day organizzato dal Distretto 2042 del Rotary International. L’evento, dal titolo Back-Home. I talenti di Como, si svolgerà il 21 febbraio al Teatro Sociale di piazza Verdi e servirà a raccogliere fondi a favore del progetto contro la poliomelite “End Polio now”.
Lo show, presentato ieri dagli organizzatori nel teatro bicentenario di Como, riporterà in riva al lago alcuni dei talenti espressi negli ultimi anni. Dal soprano Bianca Tognocchi al tenore Giovanni Sebastiano Sala, al trombettista Giuliano Sommerhalder, al flautista Mattia Petrilli. Ospite d’eccezione il soprano australiano Jessica Pratt (soprannominata la “Jessica Rabbit della lirica” per la sua avvenenza che ricorda il celebre personaggio dei cartoon), che vive a Como, città dove ha mosso i primi passi.
«Insieme lei – ha detto Barbara Minghetti, presidente del Teatro Sociale di Como-As.Li.Co. – abbiamo voluto riportare in città alcuni giovani artisti che si sono formati qui e che ora stanno mietendo successi all’estero».
I biglietti per l’evento (15 euro) saranno in vendita da oggi alle casse del Teatro Sociale.
Una festa voluta anche per celebrare il compleanno del Rotary: a febbraio il sodalizio compirà ben 110 anni. All’annuncio dell’evento hanno partecipato Enrico Gelpi, presidente del Rotary Club Como Baradello, Sandro Ferrara del Rotary Club Como e Edoardo Tagliabue, presidente del Rotary Cantù.
«Lo scopo di questa serata è nobile. La ricerca contro la poliomielite è infatti un obiettivo da perseguire assolutamente – ha detto Filippo Arcioni, responsabile distrettuale della Commissione finanze del Rotary di Como – Inoltre la serata valorizzerà l’eccellenza artistica lariana».

Nella foto:
Jessica Pratt, che sarà ospite d’eccezione dell’evento benefico al Sociale

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.